mercoledì 26 giugno 2013

Sì, ma il libro era meglio. Quasi sempre.


Del rapporto tra libri e film (due media tanto diversi ma che continuano a flirtare l'uno con l'altro sebbene soffrano ognuno di complessi di inferiorità differenti), Daniela ne ha fatto uno studio  approfondito e per niente banale.

A dare sostegno e compimento al suo progetto Libri & film, ha chiamato vari blogger a dire la loro, e giusto oggi è il mio turno.
Trovate la mia breve intervista QUI.

12 commenti:

Daniela Benedetti ha detto...

Grazie di cuore della condivisione. :*

BlackBox ha detto...

D'accordissimo con te su Nick Hornby!
Ho inorridito anch'io vedendo quella commediola del film che nulla ha a che vedere con le riflessioni del libro... poi togliere Londra... mah...

Anch'io ho visto prima il film e poi letto "Non ti muovere"... e mi sono piaciuti entrambi...

Ms_Dronio ha detto...

Finora l'unico film (almeno tra quelli da me visionati) e che ha rispecchiato perfettamente il libro è "it" di stephen king, perfetto,identico!!! s
Se non ricordo male anche "noi, i ragazzi dello zoo di berlino"corrisponde piuttosto bene al libro....non ricordo bene perché è passato tanto tempo da quando ho letto il libro, e anche da quando ho visto il film....
gli altri mi hanno sempre deluso!!!

Maura ha detto...

Di solito i film che si pongono come trasposizioni di romanzi (specialmente celebri) mi deludono, non rendono la storia bene come l'originale e hanno troppi compromessi per farli durare un paio d'ore.
"Orgoglio e pregiudio" con Keyra Knightley però mi è piaciuto molto; Orgoglio e pregiudizio è uno dei miei libri preferiti... e il film rispecchia bene sia le situazioni che i caratteri dei personaggi.

Giada ha detto...

Mi associo a Maura, adoro il libro Orgoglio e pregiudizio ed il film lo rispecchia abbastanza.
Certo, si perde tutta l'ironia della scrittrice ma è inevitabile.
Anche Intervista con il vampiro, Dracula di Bram Stoker e Le cronache di Narnia sono buoni.
Quelli che ho odiato sono stati Twilight, infatti mi sono rifiutata di vedere New moon, e I passi dell'amore, un libro stupendo che nel film perde tutta l'essenza.

Alexandra ha detto...

Secondo me una delle migliori trasposizioni al cinema dai libri è "The Road" tratto dal bestseller di Cormac McCarthy "La strada".
Credo che abbia colo nel segno il mondo postapocalittico immaginato da McCarthy, la tensione dei protagonisti, la paura, i momenti di shock, tutto è stato fedelmente riproposto, forse anche meglio del libro stesso.

Mi hanno fatto schifo gli adattamenti della saga di Twilight e "The Host", entrambi della Meyer.
I 4 libri della saga vampiresca non hanno nulla a che vedere con i film, almeno gli ultimi 4.
Decisamente più violento, fatto di scene meno mielose, molto più accattivante e una storia originalissima rispetto al solito.
Stesso dicasi per "The Host".
Trasposizione pessima.
Il racconto è anch'esso originale.
Nonostante entrambi abbiano quella componente romantica adolescenziale, il contorno riesce ad ovviare questo che per me è un difetto.

Fra ha detto...

Molto bello il progetto di Daniela :) mi è piaciuto molto quando hai detto che avevi "messo" ai protagonisti la faccia degli attori di Lost!

Angel-A ha detto...

Sono pochissimi i film tratti dai libri, che reputo buoni... uno in particolare, per me, è stato addirittura moooooooolto più bello del libro
(pura poesia): "cronaca di una morte annunciata" di Gabriel García Márquez ^_____^

I peggiori quelli di HP... non hanno reso giustizia ai libri, così complessi nella trama... si è dato molto risalto agli effetti speciali e poco al racconto
una rottura di OO andarli a vedere con chi non aveva letto il libro perché non capiva una mazza e chiedeva continuamente uahahahah

Dama Arwen ha detto...

Ho visto il sito di Daniela!
E letto tutto ^^
Io addirittura scelgo spesso di NON vedere dei film finché non ho prima letto il libro, perché non voglio che il mio immaginario venga contaminato a priori dalla visione di qualcun altro.
9/10 preferisco i libri… ma devo dire che un caso di trasposizone video migliore del libro è
IL CARTONE DI CONAN RAGAZZO DEL FUTURO, mille volte meglio del libro THE INCREDIBILE TIDE di Alexander Key (la storia dell'anime è un continuum non è a episodi auto conclusivi)
Le Cronache di Narnia (1° film) è meglio del libro…

LOTR, IL NOME DELLA ROSA, LA STORIA INFINITA, LA BUSSOLA D'ORO, LA PICCOLA PRINCIPESSA, ed altri mille mila titoli sono meglio in forma cartacea… decisamente meglio…
Alcuni sono cmq capolavori cinematografici, ma i libri continuano ad avere qualcosa in più…
Ecco… de LO HOBBIT forse preferisco il film, perché il tono con cui è scritto il libro non mi è mai piaciuto…

Dama Arwen ha detto...

E straquoto Angel-A su HP

sheva72 ha detto...

Quoto anch'io Angel-A su HP
Al cinema son stata una vera rompiscatole
'ma perche' nn spiegano chi ha fatto la mappa del malandrino'
'ma perche' harry è pettinato! La rowling dedica pagine al fatto che ha i capelli idnomabili ...' ecc... soprattutto per i primi (ma ero piccina dai)

Fight Club rispetto il libro non è male
Ho apprezzato Moll Flanders
E non mi è dispiaciuto l'Orgoglio e pregiudizio con Keira

Ci devo pensare però
Mediamente per me i libri sono intoccabili
Quindi cerco sempre di vedere il film come un qualcosa in più e basta

Lady Simmons ha detto...

Bella l'intervista!!

L'unico film che ho trovato uguale al libro è stato CASA HOWARD.
Stesse atmosfere, personaggi ben rappresentati, ottimi attori.