lunedì 30 settembre 2013

20 cosplay che non potrete non amare.


SPIDERMAN
Avete ragione, tra la vecchia trilogia di Raimi e i nuovi di Webb, ce n'è finché ne volete. In realtà, questa tutina non perdona il più piccolo rotolo di ciccia.  Il tipo in questione, oltre a vantare un fisico asciutto e ad aver fatto un eccellente lavoro di sartoria, ha anche capito che metà della riuscita di un cosplay sta nel replicarne le pose classiche e gli atteggiamenti.
Solo per smilzi.


KINGPIN
A fare Spiderman ci provano tutti, meno si cimentano coi suoi nemici classici. E, diciamolo, per impersonare Kingpin, il tipo grosso come un armadio Ikea, non potete semplicemente imbottirvi di cuscini. Ecco un cosplay perfetto se avete rinunciato a Spiderman per motivi di stazza.
Solo per oversize.


DOTTOR DESTINO
Devo proprio dirlo: la stragrande maggioranza dei cosplay di Destino sono alquanto pezzenti.
Questo perché il metallo è da sempre la bestia nera di qualsiasi cosplayer: bello da vedere, difficilissimo e costoso da impiegare per un costume fatto in casa. E i suoi succedanei non sono sempre all'altezza.
Ecco perché questo cosplayer, qualsiasi cosa abbia usato per la sua armatura, merita un posto d'onore in questa top 20. 
Deve bere con la cannuccia, ma non è che i vari Darth Vader stiano troppo meglio, eh.
Per chi non vuole essere guardato in faccia.



THE WALKING DEAD
I cosplay si aggiornano con le mode e i personaggi dei film e delle serie televisive più popolari. È il motivo per il quale gente con un passato glorioso come Brighella e Arlecchino non sono più tanto gettonati, e sono stati soppiantati da Iron Man e Games Of Thrones.
Questo terzetto è semplice ma riconoscibile al primo colpo d'occhio. E poi, di zombie della domenica, ad ogni fiera se ne incontrano a frotte.
Solo per modaioli.


BUZZ LIGHTYEAR
Fare il cosplay di un giocattolo, per di più concepito per un film d'animazione digitale, è già una bella sfida.
L'astronauta della saga di Toy Story è riconoscibile a un miglio di distanza, con le sue forme retrò e i colori brillanti. E laddove la realizzazione non è levigata come un render 3D, sopperisce la simpatia del protagonista.
Solo per eterni ragazzini.


CYLON
La saga di Battlestar Galactica, anche se non ha mai veramente sfondato nel nostro Paese, conta milioni di fan affezionati in tutto il mondo.
Avevo già visto della gente vestire i panni dei Cylon originari, quelli cromati come un'Harley Davidson e tozzi come una caffettiera, ma questo è il primo modello Centurion che vedo. 
Dev'essere scomodo come non mai e andare in bagno dev'essere un incubo.
Però stai sicuro che alle fiere, nessuno avrà un costume come il tuo.
Solo per veri appassionati.


EDWARD MANI DI FORBICE
Un film che ormai ha più di vent'anni, ma che ha lasciato un segno indelebile nell'immaginario. Il personaggio stralunato e vagamente cyborg immaginato da un folle come Tim Burton e portato alla vita da uno schizzato come Depp ha ispirato parecchi cosplayer che non avevano paura di scomparire sotto una parrucca corvina e strati di cerone (oltre, naturalmente, a sobbarcarsi un lavoraccio per quel costume di cuoio e borchie, per tacere delle lame).
Perfetto per gli amanti del genere cybergothic.



TERMINATOR (e JOHN CONNOR)
Non tentate questo cosplay se avete una corporatura minuta. Sareste solo ridicoli.
Ma anche se il tipo non è Schwarzenegger, può vantare una certa somiglianza, accentuata dal trucco, gli accessori e l'abbigliamento curato fino nei dettagli.
E il tocco finale, è l'essersi trascinato dietro il giovanissimo John Connor da proteggere.
Per chi ha le spalle larghe (e un fratellino scassapalle che non vuole restarsene a casa).


IL PINGUINO
Questo cosplay sembra voler urlare: non serve aver passato gli ultimi diciotto mesi in palestra per mettere in scena un costume mozzafiato.
La fisicità di questo cosplayer è perfetta per il personaggio che ha scelto, e la connotazione che gli ha dato Tim Burton (ancora lui) non fa che aggiungere realismo e spessore al suo corrispondente fumettistico.
Per chi non ha un fisico scultoreo.


COLOSSO
Viceversa, c'è chi in palestra ci passa metà della sua giornata undici mesi all'anno, e costruisce con fatica un fisico che vorrebbe poter sfoggiare non solo in spiaggia. E, visto che esiste una moltitudine di supereroi dotati di un fisico da culturista, dev'esserci stato solo l'imbarazzo della scelta per questo cosplayer, che ha intelligentemente deciso per un body painting che l'ha reso identico a un membro degli X-Men.
Per chi ha un fisico scultoreo.


GHOST RIDER
Cercate di dimenticarvi – per un attimo soltanto – lo scempio compiuto sul grande schermo dei due film dedicati a Ghost Rider (che fanno sembrare Daredevil un film d'autore). Ora, è vero che la motocicletta aumenta esponenzialmente l'appeal di questo cosplay… e sarà parecchio difficile farla entrare in qualsiasi fiera. Ma l'impatto è sicuro, e le fiamme sono rese piuttosto bene.
Per chi ha una motocicletta e non ha paura di truccarla ai limiti del codice della strada.



LAMÙ
Sentite, non scopro certo l'acqua calda affermando che una bella ragazza in bikini di tigre fa voltare la testa a chiunque. L'essenziale, oltre a non avere complessi nell'esibirsi mezza nuda davanti centinaia di persone, è possedere l'autoironia necessaria per sorridere a trentadue denti da sotto la parrucca verde e i cornini. 
E comunque, anche il tizio accanto alla tipa è mezzo nudo, quindi non cominciate.
Per chi adora il proprio corpo.



LADY DEADPOOL
Lady Deadpool  è una versione femminile di Deadpool proveniente dall'universo Terra-3010. Nella sua realtà, combatte insieme ad un gruppo di ribelli contro il governo da lei definito fascista che si è insediato negli Stati Uniti.
Questo, tanto per inquadrare il personaggio.
Deadpool sta godendo di una popolarità crescente negli ultimi anni, e i suoi cloni si stanno moltiplicando ad ogni fiera del fumetto.
Costei ha il fisico giusto, una via di mezzo tra il formoso e l'atletico, per indossare la tutina aderente dell'assassina rossonera. Dite che non vi fa effetto.
Per chi non teme di competere con la sua controparte maschile.



BIOSHOCK
Non ho mai giocato in vita mia a Bioshock, il popolare videogioco sviluppato da 2K Games per PlayStation e Xbox. Ma ho sempre ammirato la sua grafica straordinaria e il suo carachter design curato fin nei minimi dettagli.
Questi due cosplayer dimostrano che, ad avere abbastanza tempo, volontà e risorse, si può portare in scena un cosplay che non ha niente, ma proprio niente, da invidiare a quelli mutuati dal cinema e dai fumetti.
Per chi ha una sorellina che deve portarsi appresso ovunque.



DEUNAN E BRIAREOS (APPLESEED)
Naturalmente, una fetta gigantesca dei cosplay attualmente in circolazione proviene direttamente da manga e anime.
Personalmente, non sono un appassionato né degli uni né degli altri, ma conosco piuttosto bene l'opera di Masamune Shirow, che, tra la fine degli anni ottanta e la prima metà dei novanta, realizzò alcune saghe che sono invecchiate benissimo e che, più di qualunque altra, definiscono il genere cyberpunk.
Appleseed è del 1985, e i sue due personaggi principali, la bella Knute Deunan e il cyborg Briareos Ecatonchiri, sono riprodotti dai due tipi che vedete qua sopra con un'accuratezza stupefacente. Cercate su Google un immagine del manga, se non mi credete.
Per chi preferisce il Giappone.



MAGGIORE KUSANAGI
Ghost in the Shell è probabilmente, assieme al sopracitato Appleseed, il manga più famoso di Masamune Shirow.
Anche qui, il mangaka ha scelto di assegnare a una donna il ruolo della protagonista, con la differenza che qui, il maggiore Motoko Kusanagi è un cibori progettato per la pubblica sicurezza e le azioni militari, e di umano ha solo l'aspetto e alcuni schemi di pensiero.
Tutto in questa cosplayer è perfetto: chi ha anche solo sfogliato il manga potrà giurarvelo.
Per tipe toste come l'acciaio.



BETTY RUBBLE
Se siete sopra la trentina, vi ricorderete che una volta, in televisione, prima dell'invasione giappo, erano i cartoni di Hanna e Barbera a comandarsela.
E Gli Antenati erano una delle serie più riuscite.
Wilma, la moglie di Fred Flinstone, mi è sempre sembrata una massaia del Quaternario, ma la sua amica Betty, parecchio più civettuola, mi pareva molto più sexy.
Questa cosplayer aveva la faccia giusta, era mora e probabilmente poco tempo o pochi mezzi per fabbricarsi chissà quale costume. Ma provate a dire che non vi fa sorridere. O anche altro.
Per chi non ha tempo da perdere.



JARETH RE DEI GOBLIN
Su Labyrinth, vero cult movie sul quale mi sono dilungato QUI, potete dire tutto quello che vi pare. Ma non che contenga, al suo interno, una serie infinita di personaggi che qualsiasi cosplayer non dovrebbe permettersi di snobbare.
Questo tizio ha fatto della sua vaga somiglianza con Bowie il punto di partenza per un cosplay ben difficile da vedere in giro.
Il solo rischio è che i più giovani e sprovveduti non lo riconosceranno nemmeno: peggio per loro.
Per chi ama i personaggi di nicchia.



LADY LOKI
Loki è il Gran Cazzaro dell'universo Marvel. Tira sempre e solo a fregarti, ed essendo un dio la cosa gli riesce anche piuttosto bene. 
Più sleale che mai, ha ben più di un incarnazione, e quella maschile che i più hanno ammirato al cinema è solo una delle tante in cui è apparso sulle pagine dei fumetti.
Questa cosplayer è abbastanza alta e altera da vestirne i panni con efficacia.
Anche qui, i dettagli contano. E saper guardare il prossimo come vermi da schiacciare.
Per chi ha sempre quell'espressione di superiorità stampata sulla faccia.



VINCENT VAN GOGH
Questo tipo non ha omaggiato un supereroe, un supercriminale, un mutante o una serie televisiva, no. Ha fatto di più.
Si è immedesimato in un artista morto più di cento anni fa, ma che da solo influenzò tutta l'arte del ventesimo secolo.
Geniale quanto folle, intuitivo quanto incompreso, Van Gogh, a differenza di tutta la gente clonata qui sopra, è esistito davvero, e continuerà ad esistere nei secoli a venire, perché la sua arte è immortale.
Aver pensato a questo cosplay è stato assolutamente pazzesco.
Per chi è completamente fuori di testa.

16 commenti:

Glauco Silvestri ha detto...

Van Gogh è geniale!! ^^

Ettone ha detto...

pinguino è fantastico ed è quello che fotograferei molto volentieri... ;)

pa ha detto...

il tipo van gogh è un genio assoluto.

ps il mio sogno resta sempre impersonare Lamù, a questo punto mi ci vorrà molta palestra però.

Fabiana ha detto...

Stratosferici!! *_____*

Fra ha detto...

Sono bellissimi!!!

Alex McNab Girola ha detto...

Tutti bellissimi, alcuni (ok, ora la sparo grossa) sono meglio degli originali!

Matteo ha detto...

Molto belli e realizzati con una cura maniacale. In effetti ognuno dovrebbe scegliere il cosplay in base al suo fisico. Si vedono delle cose da rabbrividire in giro :)

LUIGI BICCO ha detto...

Cacchio, a 'sto giro son davvero stupendi. Mi chiedo come faccia quello con il costume dell'Uomo Ragno a stare in equilibrio su quelle cavigliette.
Kingpin mi ha fatto tanto ridere, ma non è male davvero.

I miei preferiti sono il Dottor Destino (ti ci vedrei bene), il cylon (che, come te, non ho capito come faccia a starci dentro un cristiano normale), Ghost Rider e Colosso. Appleseed e Bioshock asso piglia tutto (no, davvero, l'idea di Bioshck con la bimba è grandiosa :)

claudia ha detto...

io che sono sempre una tenerona, anche se non sembra, voto buzz lightyear tutta la vita!
non riesco a resistere a quegli occhioni da cocker e quella mascellona cosi' americana...!

Dama Arwen ha detto...

E il ciccionazzo over 50 che lo scorso anno a Lucca faceva il cosplay di George Martin?
Vogliamo parlarne???
Però la fighissima Loki donna secondo me alta non è…

Dama Arwen ha detto...

Ah, secondo me il cosplayer di Toy Story ha usato un'armatura da Truppo di SW e l'ha modificata. È abs, con un po' di aceto gli dai la forma che desideri.

Neliel ha detto...

Alcuni li conoscevo (la bimba di Bioshock) altri sono ☻ª"˜¨¨¯¯¨¨˜"ª¤☺ MERAVIGLIOSI ☻ª"˜¨¨¯¯¨¨˜"ª¤☺
Deuan e Briareos sono mitici.... e alla Kusanagi di Ghost in The Shell avevo iniziato a lavorare pure io prima di sospenderla per un cosplay di gruppo di Mortal Kombat....

Lady Simmons ha detto...

E che è tutta queta tripudianza di cosplayer???? MERAVIGLIOSI!!!!!!!!!!!!!

Notevole Ghost Rider e cretivo Van Gogh, ma sono tutti davvero incredibili...

Il Moro ha detto...

Van gogh è avantissimo!

LaPulce ha detto...

Belli!!
(non è inerente al post, ma se passi da me ti ho nominato per un gioco... non è il tuo "genere", eh =) vedi tu)

Valeria Boffi ha detto...

Bellissimi i cosplay...ma Van Gogh vince su tutti... ^,^

voglio vestirmi anche io da artista/pittore...magari da Frida Kahlo... ^,^