giovedì 14 novembre 2013

Oggi sto impicciato forte...


…ma non tanto da non segnalarvi l'ultima storia di Zerocalcare.
E, se siete troppo pigri da fare click sul link, vuol dire che non ve la meritate.

PS inutile aggiungere che sottoscrivo Ogni. Singola. Sua. Parola.

6 commenti:

The_devil_88 ha detto...

"infami spie maledette dovete morì male" ahahahahahah quanto è vero, il maledetto "lo sai" di Tim, e maledetto sia chi l'ha inventato :-D

claudia ha detto...

che genio!
mi fa scassare dalle risate..

LUIGI BICCO ha detto...

Che ridere. E' un grande. Io lo preferisco nelle storie brevi.

Anonimo ha detto...

grandissimo.
ed ovviamente ha ragione da vendere.
una delle migliori che ho letto sul suo blog è "i vecchi che usano il pc"
l'unica pecca che trovo in quest'ultima storia è che forse un po' troppo calcata col turpiloquio.
nelle altre riesce a trovare la misura giusta e si leggono molto meglio...


F

Neliel ha detto...

Tutto vero, le notifiche di What'sApp le odio particolarmente....

Maura ha detto...

Io mi sono data poche, semplici regole.
Rispondo solo alla famiglia e pochi selezionati amici e amiche, su Facebook non ci sono e quindi non mi pongo il problema, e dribblo sui marciapiedi quelli fermi a scrivere sms.
Al lavoro, azzero la suoneria, e se sono aparnzo con qualcuno, ignoro del tutto vibrazioni e “beep-beep” lanciati dal cosino malefico.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...