giovedì 5 dicembre 2013

Lighting Bolt.


I Pearl Jam non me li sono mai cagati ascoltati.
Diciamo che il mio genere è un altro, ma non è di musica che voglio parlare.
È dell'artwork del nuovo cd, Lighting Bolt, realizzato dall'artista Don Pendleton, che ha disegnato per la band un'illustrazione vector per ognuna delle tracce dell'album.

Tutte fighissime.

E (per i non-designer) se questo tipo di illustrazione vi sembra semplice da realizzare, sappiate che non potreste essere più lontani dal vero.

11 commenti:

claudia ha detto...

che figata!!!!
sai che io invece sono super appassionata dei pj, ma ovviamente mi sono scaricata il cd senza manco aver visto (quasi) la copertina....
quindi, come non apprezzare questi coloratissimi disegni (e' riduttivo chiamarli cosi' pero' che belli!) che illustrano ogni singola canzone di un cd che ad ogni ascolto e' sempre piu' bello?
anche se non ti piacciono...

Matteo ha detto...

Bellissimi artwork e sottoscrivo che siano molto difficili da pensare e poi realizzare in modo efficace.

dactylium ha detto...

Due domande, ed esigo due risposte (sì, sì, faccio proprio il maleducato).

1) per i non-designer come me, cosa intendi quando affermi che quelle illustrazioni sono difficili da realizzare?
Lo sono dal punto di vista tecnico (del tipo, ma io con Illustrator, anzi no, con Word, le facevo meglio), oppure lo sono dal punto di vista concettuale?

2) cosa cavolo è quel countdown che dice che a fine anno chiudi il blog?
Voglio sperare sia uno scherzo, o quantomeno un’interruzione temporanea perché te ne vai in vacanza...

Grazie
(va be’, non voglio proprio essere maleducato del tutto...)

Anonimo ha detto...

Passo da qui ogni giorno, noto solo adesso il countdown. Dispiace tantissimo che non aggiornerai più, una delle realtà più interessanti della blogosfera che chiude. Spero tu possa ripensarci...

Massimiliano

LUIGI BICCO ha detto...

E infatti sono davvero carini. Bella anche l'idea di realizzarne una per ogni brano. Bella segnalazione.

E confermo. Dal punto di vista concettuale sono un lavorone. E a seguire anche da quello della realizzazione (che in casi come questo è direttamente proporzionale alla sensibilità di chi ci mette le mani e la testa).

Val ha detto...

Hey, detto e fatto? http://cervellobacato.blogspot.it/2013/11/le-interviste-bacate-11-cyberluke.html

Davvero ti interessa che su facebook arrivino più commenti che sul blog? Da ciò che ho letto non ti facevo un tipo così suscettibile alle lusinghe del protagonismo... Però sei un cosplayer, quindi sarà stato un mio errore di valutazione! :)
E poi su facebook tutto si perde nel gran calderone temporale del diario, l'universo eterogeneamente disorganizzato dove i "mi piace" fioccano con lo stesso peso specifico dei commenti sul tempo in ascensore...
O forse, come anticipato, ti sono rimaste solo banalità nella cartucciera? Dai, almeno prima di sbaraccare fammi la recensione di days of future past!

Anonimo ha detto...

Sono veramente bellissimi e ci vuole tantissima pazienza per fare cose così belle :D

Monik

CyberLuke ha detto...

@Claudia: in fondo, non è che mi fanno proprio schifo. Anzi. È che di solito sento altre robe.
@Dactylium: forse mi sono espresso male. Da realizzare, ci vogliono anche pochi minuti di Illustrator. Il difficile è concepirle, sintetizzare dei concetti o delle storie come quelle delle canzoni in illustrazioni tanto stilizzate e usando così pochi colori. Quello non è facile né banale, ma neanche un po'.
Il countdown non è uno scherzo.
@Massimiliano: magari ne riparliamo in uno dei prossimi post. … ;)
@Luigi: diglielo un po'.
@Val: in realtà, Facebook mi interessa ancora meno, e proprio per i motivi che dici tu: dispersivo all'ennesima potenza, non rimane praticamente niente.
@Monik: appunto. Guarda il tuo libro: ci hai messo due anni solo per finirlo. ;)

Dama Arwen ha detto...

Ahahaha
A me i PJ paicciono anche muscalmente e il nuovo album è un po' che l'ho digerito :-)

dactylium ha detto...

Grazie della precisazione sulla realizzazione delle illustrazioni, Luca.
Be', se dovessi chiudere il blog (ma mi pare inutile usare il congiuntivo, visto che sembra tu abbia già preso una decisione definitiva), perderei sicuramente un valido appuntamento per leggere e imparare qualcosa di nuovo... :-(

Enrico ha detto...

Oh, si! Veramente belle. E poi a me i Pearl Jam piacciono pure! Se provi a seguirli su Facebook o Instagram vedrai che ogni data dei loro concerti hanno grafiche eccezionali realizzate da autori sempre diversi. E non dico ogni tour. Ogni data del tour!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...