giovedì 2 luglio 2015

Le paure dell'Apple Watch.

Il mio pensiero sull'Apple Watch dovreste già conoscerlo.
Però questa vignetta di Joy of Tech è talmente carina che ho deciso di tradurla per voi.

6 commenti:

Glauco Silvestri ha detto...

Oddio... il Pippin è nel cuore di ogni iCoso (quanti giochi vende AppleStore ogni giorno), il Newton è nel cuore dell'iPhone. Il Cube... ah... Ma quanto era bello il Cube... Davvero incompreso!

CyberLuke ha detto...

A me lo dici? Ne ho uno perfettamente funzionante che conservo come un cimelio.

izzy ha detto...

Ipod iphone e ipad erano a loro modo prodotti nuovi, innovativi.
L'iwatch invece è un prodotto non diverso da quelli già presenti sul mercato della concorrenza. L'unica differenza è che è per iphone, mentre la concorrenza guardava ad android. Ma non stravolge in nessun modo il mercato.
I smartwatch sono disponibili già da un po', e fanno più o meno tutti le stesse cose. Hanno un loro mercato ma se avessero dovuto cambiarci la vita, lo avrebbero già fatto. Non è successo.
E comunque, i pc mac se li cacavano solo i grafici prima del boom dell'iphone... ora sono molto usati dagli sviluppatori appunto per il supporto agli icosi. Se vuoi fare una app che vada su un icoso, ti serve un icoso.

Fabrizio Spinelli ha detto...

Applauso ad izzy per la lucida iAnalisi :)

Fabrizio Spinelli ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Dama Arwen ha detto...

Voglio un iCoso!
Nel senso un "i" che non sia ancora stato inventato! XD