domenica 27 settembre 2015

Una bicicletta per la mente.


Copioincollo dal colophon di Bicycle MInd:
Bicycle Mind vuole fornire informazioni e notizie sul mondo Apple evitando i rumors e la valanga di inutili post, molto spesso copiati e velocemente tradotti, da cui solitamente sono caratterizzati i blog sulla Apple. Forse non sempre ci riesce, ma ci prova costantemente. Per questa ragione e per il fatto che se ne occupa una sola persona il blog punta più sulla qualità che sulla quantità: scrivo e aggiorno quando credo che qualcosa meriti davvero e se non c'è nulla che rientri in questo criterio allora il blog resta fermo, senza farne un dramma.

Lo scopo di Bicycle Mind non è darvi l'ultima notizia, o essere i primi a parlarvi dell'ultimo aggiornamento ad un software Apple, ma spiegarvi le cose, darvi informazioni approfondite o originali che altrove non vengono trattate.

Poco da aggiungere, se non che, da quando MelaBlog ha smesso di essere navigabile (oltre che credibile, ma almeno una volta era un posto buono per farsi quattro risate leggendo i commenti, oggi completamente estinti) e altri Mac-siti che non voglio menzionare per non dargli nemmeno un filo di pubblicità virano sempre più sulla propaganda incondizionata (e malamente travestita), Bicycle Mind è rimasto uno dei pochi posti dove leggere di Apple senza fanatismi e senza essere distratti da grafiche di dubbio gusto e pubblicità invasive.

Bicycle Mind è una creazione di Filippo Corti, che, se vi piace il suo stile, potete seguire anche su Twitter. Fateci un giro, che non vi pentite.

Nessun commento: