venerdì 29 gennaio 2016

iDot. Idea per un iPhone semplificato.


C'era una volta il telefono.
Un oggetto che serviva a parlare in tempo reale con persone lontane.
All'inizio era murato e appeso alla parete: eri tu che dovevi andare da lui.
Con gli anni, si è liberato dal muro e l'abbiamo adagiato su centrini di pizzo e mobiletti pensati apposta per lui. È diventato cordeless e ce lo siamo trascinato sul divano, in bagno, in cucina.
Ancora non ci bastava, e siamo riusciti a ficcarlo dentro l'automobile. Poi in una valigetta. Poi è diventato cellulare, portatile, palmare.
E non ce ne siamo liberati più.
Sì, perché all'inizio il telefono faceva una sola cosa: telefonava (il nome doveva suggerircelo, dopotutto).
Poi arrivarono gli SMS. Poi i giochini. La fotocamera. Il video (ok, questo non attecchì mai). La radio. Il lettore mp3. La connessione internet. Le app. Instagram,Twitter, Whatsapp, Facebook.
Fino ad arrivare agli smartphone attuali, con display a risoluzioni iperboliche, fotocamere da  e capacità di calcolo che fino a pochi anni fa erano riservate a computer da tavolo.

E se fosse arrivato il momento di un'inversione di tendenza? Di un ritorno alla semplificazione, al telefono che fa solo il telefono? Il designer Martin Hajek deve aver pensato: e perché no?
E ha creato iDot, talmente minimalista che non poteva non piacermi.


iDot è idealmente griffato Apple, che è sì la madre putativa dello smartphone moderno iperconnesso, ma anche degli oggetti tecnologici spogliati di ogni complicazione non necessaria: il concept di Hajek è un elegante monolito d'alluminio con tastiera fisica e nessuna connettività internet.
Niente fotocamera, nessuna memoria interna, niente app, nessuna distrazione.
La sola concessione al mondo esterno, oltre naturalmente il modulo GSM per ricevere ed effettuare chiamate, è un chip bluetooth, ma per il resto è il prodotto perfetto per disintossicarsi dal sovraccarico di tecnologia del quale sono affetti gli attuali telefoni... al punto che è ormai improprio definirli soltanto tali.
In dote, iDot ha anche una batteria che dovrete ricaricare ogni cinque giorni.
Che altro vi serve per desiderarne uno?

9 commenti:

Moreno Pavanello ha detto...

Bisogna dire che di telefoni che fanno solo i telefoni ce ne sono ancora in circolazione, comunque... Poco tempo fa ho comprato per mia suocera un telefono con tastiera e schermo a colori a 13 euro, nuovo. Ci telefona e ci manda gli sms. Questo iDot non mi sembra una grande idea, in fondo.

LUIGI BICCO ha detto...

Magari tra un po' arriveremo a vedere telefoni che a tutto servono tranne che a telefonare. A chi serve più, ormai? :)
Un po' come è diventato desueto (purtroppo) scriversi una vera lettera.

CervelloBacato ha detto...

Dato che i moderni telefoni fanno tutto ma le chiamate hanno sempre qualche problema... magari può starci :D
In effetti ne esistono ancora di cellulari che hanno solo le funzioni base e i tasti, però questo ha un design così fico che...

Gian Piero ha detto...

Non sarebbe male l'abbinata iDot / iPod Touch.

Anonimo ha detto...

iDot ?!?
Ma davvero iDot?
Ma chi ha fatto il naming voleva fare un gioco di parole con smart(phone)? Comunque sarebbe da comprare (anche solo per il nome) se non fosse che per questa fighetteria Apple potrebbe chiedere 800 euro. Less is more, mai però con i loro utili.

iDiot

Ettone ha detto...

concordo con Bicco...

CyberLuke ha detto...

@Moreno: iDot è chiaramente una provocazione, l’anti-iPhone per eccellenza.
Il Nokia 105, per dire, costa 20 euro e ha caratteristiche (e anche aspetto) simili.
la cosa divertente è vedere un prodotto simile come se fosse Apple a produrlo.

@Luigi: l’iPod Touch è in effetti un iPhone che non telefona e non manda sms. Però, con Whatsapp (che io detesto e non uso, per inciso) potresti farne a meno.
Scrivere una lettera a mano? Quanto hai ragione. E quanto mi manca.

@Cervello: beh, io lo comprerei. Tanto, ho già un iPad nella borsa.

@Gian Piero: se non si può rinunciare ad essere sempre connessi, sì.

@iDiot: molti prodotti Apple sono overpriced, te ne dò atto, e iPhone è il più overpriced di tutti.
Ma, onestamente: se la gente fa la fila per comprarlo a 800, tu lo venderesti a 700?

@Ettone: forse, un giorno, telefonare non si userà più. Sostituito da chissà cosa.

lacrymosa ha detto...

E' una bella idea, ma sicuramente, visto che sarebbe apple, costerebbe cmq più del dovuto!!! :D
Un buon cellulare non smartphone è il Nokia C2 - 01 . Questo cellulare lo possiede mia nonna e che dire : fantastico! Costa intorno ai 40 euro , ma ne vale la pena. Può andare su internet , fa le foto con una fotocamera da 3.2 MP , possiede 7 giochi se non sbaglio , ha una bellissima grafica e un menù semplice e luminoso. :)

Neliel ha detto...

Un pò un telecomando ma figo!!!