lunedì 18 gennaio 2016

Inverno.


Lo ammetto, venti gradi a gennaio a Roma erano anormali di brutto.
Ma non me ne sono lamentato per un singolo istante, anzi, ho benedetto ogni giorno di questa falsa primavera, finché è arrivata addirittura una spolverata di nevischio a Roma nord a dirmi che la pacchia è finita.
E, sul serio, voialtri che vi lamentavate che non faceva abbastanza freddo, avete dei problemi.
Problemi molto seri.
C'è un sacco di posti, parecchio a nord dell'equatore, dove vi consiglio di trasferirvi.
Io cercherò di riscaldarmi mandando a loop il video qua sopra.
Playyy.

7 commenti:

Ariano Geta ha detto...

Io odio l'inverno. Dipendesse da me, sarebbe sempre estate.

CervelloBacato ha detto...

Qui al freddo nordE sempre e solo sole. Il mio snowboard piange e io con lui. Sti romani...

Massimo Mapelli ha detto...

Attenzione! curve pericolose!

BlackBox ha detto...

Oddio... pensare a stare in bikini oggi, col freddo che ha messo, mi fa sentire male... @___@

Christian ha detto...

Ti stimo.

LUIGI BICCO ha detto...

Come sai (forse ne avevamo già parlato), io sono uno di quelli con i problemi molto seri. Non dico che sprofonderei il pianeta in un inverno perenne (non tutto, almeno), né che odio troppo troppo il caldo. Solo mi piacerebbe girare per le strade a dicembre sapendo che è dicembre e senza 20 gradi che ti battono in testa. A ogni stagione il suo clima. Altrimenti cambiamo il calendario, facciamo l'anno trimestrale e andiamo avanti finché dura.
Chiaramente se gli argomenti per accettare le temperature più alte sono quelli nel video che hai postato, la battaglia l'è ben dura :)

Dama Arwen ha detto...

Ariano e Cyber vi lovvo!