giovedì 3 marzo 2016

(altre) 5 somiglianze sospette.

Nuova carrellata di annunci pubblicitari, provenienti da ogni parte del mondo, che sembrano gridare "le buone idee sono finite, accontentatevi di una fotocopia".
Proporre delle idee creative praticamente identiche a quelle di un tuo concorrente, vecchie solo di qualche anno (e in qualche caso solo di una manciata di mesi), senza nemmeno accennare a un brivido di umana vergogna, significa o che NTFUC* o che pensi che il tuo cliente sia composto da idioti incapaci di fare una ricerca su Internet di cinque minuti e tanto vale dargli solo roba rimasticata e fatta pagare a caro prezzo.
Io propendo per la seconda ipotesi (che è grave quanto la prima) e, a seguire il tag "somiglianze" che trovate in fondo questo post, scoprirete che non sono neanche casi troppo isolati.
Cliente: Stihl Leaf Blower
Agenzia: Euro RSCG Düsseldorf (2008)

Cliente: Stihl Leaf Blower
Agenzia: Publicis Conseil (Francia)(2013)
Questo è un caso più unico che raro. Lo stesso inserzionista (un'azienda che produce motoseghe, decespugliatori, soffiatori, aspiratori e biotrituratori, insomma, vi siete fatti un'idea) ha pagato due volte due diverse agenzie, a distanza di cinque anni, per la stessa idea creativa.
Non so chi è più colpevole, se il committente che non ricorda le sue campagne pubblicitarie di solo cinque anni prima o i creativi di Publicis Conseil che non hanno fatto alcuna ricerca di anteriorità.
Cliente: Audi
Claim: Siamo entusiasti di Guerre Stellari. E tu? 
Agenzia: Young & Rubicam (Svizzera), marzo 2015

Cliente: BMW Francia
Claim: State attenti al lato oscuro. 
Agenzia:  Service Plan  (Francia), dicembre 2015
Questi due annunci sono apparsi sulle pagine Facebook ufficiali di Audi e BMW a distanza di qualche mese l'una dall'altra, ed entrambe strizzano (dichiaratamente) l'occhio a Star Wars e alle sue scenografiche spade laser. Uno dei due brand, però, è arrivato in ritardo. La cosa è tanto più grave se pensate che Audi e BMW si rivolgono esattamente allo stesso pubblico per il medesimo tipo di prodotto (berline sportive di lusso).

Cliente: Mission Australia
Agenzia: BBDO Australia (2004)

Cliente: Samsusocial
Agenzia: Publicis Conseil Paris (2010)
Le campagne sociali spesso offrono esempi di magnifica comunicazione. Tuttavia, pur riconoscendo una realizzazione più accurata da parte dei tipi di Publicis, è difficile non pensare che questi non abbiano dato neanche una sbirciatina al lavoro dei loro colleghi australiani di sei anni prima.
Cliente: Mudanca
Claim: Questo è Ted. Vorrebbe essere trattato come  una persona, o, meglio, come un cane randagio.
Art director: R.Ballverdú (Brasile) 2012

Cliente: DePaul Francia
Claim: A volte si preferirebbe essere trattati come animali. 
Agenzia:  Publicis Conseil Paris, 2015
Publicis Conseil scopiazza colpisce ancora. E di nuovo sul sociale. La bodycopy (il testo che accompagna l'annuncio) è più chiaro nella loro campagna... ma non c'è dubbio che debbano qualcosa, se non tutto, all'idea del loro collega brasiliano.

Cliente: McDonald's
Agenzia: Heye Group (Germania), 2008

Cliente: Rey
Agenzia: Zaga DDB  (Panama), 2015
L'idea creativa per sottolineare la freschezza delle insalate di McDonald's è valsa ad Heye Group un leone d'argento a Cannes nel 2008. E non si trattava nemmeno di un'idea straordinaria, se volete la mia opinione. L'agenzia sudamericana Zaga DDB non ha fatto il minimo sforzo e l'ha riproposta del tutto identica. Quando si dice la faccia come il culo tosta.

NTFUC* = Non Te Ne Frega Un cazzo.

6 commenti:

Ettone ha detto...

È chiara l'ispirazione/copiatura nei quattro casi successivi al primo... Nel primo invece penso sia un problema del "cliente" che probabilmente avrà richiesto di mantenere valida l'idea dell'aeroplano e di declinarlo in un'altra situazione. Peccato che la "situazione" non sia così originale.

paroleperaria ha detto...

Sempre belli questi tuoi post... :) anche mi chiedevo, come Ettone qui sopra, se la copia della prima campagna in realtà non fosse una richiesta esplicita del cliente... tra parentesi, a me piace. Molto belle anche quelle a tema sociale.

Valentina Orsini ha detto...

Davvero significative le campagne a sfondo sociale. Bravi gli australiani e pure i francesi, che ogni tanto sbirciatine a fin di bene possono anche andare. ;-)
Scopro solo ora il tuo blog, passerò senz'altro a trovarti. =)

Anonimo ha detto...

A proposito di copiatori di slogan come non dimenticare: http://www.sardiniapost.it/cronaca/regione-nuova-grana-padana-la-gaffe-dellassessore-crisponi/

Ciao, Gian Piero.

CyberLuke ha detto...

@Ettone: quasi spero che sia andata così, in caso contrario è una barzelletta.
@paroleperaria: appunto. ;)
@Valentina: intanto benvenuta. In effetti, copiare non è sempre la cosa più sbagliata da fare. Guardando chi fa meglio di te, c'è da imparare parecchio. Basta non esagerare nell'ispirazione. :D
@Gian Piero: beh, in quell'episodio potrebbe essere anche una coincidenza. Anche se qualcuno sostiene che le coincidenze non esistono.

Anonimo ha detto...

Non Ti Frega Un Cazzo = N T F U C

Non Te NE Frega Un Cazzo = N T N F U C

non che che sia essenziale, ma tanto per RUPIC.

N.A: