sabato 5 marzo 2016

Quando Apple faceva gli spot più fighi del mondo.

Gli spot pubblicitari Apple hanno smesso da un bel pezzo di essere dei piccoli capolavori di ironia e facevano (sottolineo di nuovo: facevano) parte di quel patrimonio di cose che noi Apple user (all'epoca, "solo" MacUser) ci bullavamo coi nostri rivali storici dell'epoca (tutto il resto del mondo, tipo).
Oggi, per trovare uno spot ben fatto, creativo e che ti prenda dal principio alla fine, devi guardare questo di Samsung.
La colonna sonora fa schifo, ma quelli, vabbè, sono gusti personali.

3 commenti:

Larsen ha detto...

"troppo prodotto" nei canoni apple... ormai sembra usino clip comprate da banche dati immagini per i loro spot, una frase a caso "ispirata", e mela marcia alla fine.

Valentina Orsini ha detto...

Io non me ne intendo né di pubblicità né di telefonia. Cioè, smanetto quel che posso e mi piace, nonostante l'ignoranza, stare al passo della tecnologia. Però devo dire che dalla mela sono passata a Samsung... enniente. Mi trovo bene. E lo spot mi piace! =)

Corra ha detto...

Lo spot sarà anche bello (anzi, lo è di certo, perq uanto ne capisca io ddi pubblicità), i device che sono belli e fighi lo so, ma fintanto che costano cari come il sangue e bisogna supplicare per un aggiornamento firmware, per me i Samsung restano sullo scaffale...