lunedì 13 giugno 2016

Riconoscere i propri Santi.

Sebbene abbia una formazione cristiana ortodossa, non me ne intendo molto di santi in senso stretto.
Però una cosa l'ho capita: la vita e le opere dei santi sono spesso d'illuminazione e esempio per le anime vacue.
Quindi ho deciso di farmi dei santi miei, da cui trarre insegnamento:

David Bowman
Santo protettore di chi si tira fuori da guai tutto da solo. E senza battere ciglio ma anzi divenendo simile a Dio.

Dave McKean
Santo protettore di chi fa di Photoshop il suo fucile, la sua voce e il suo pane quotidiano.

Neil Tennant
Santo protettore degli eleganti e degli snob.

Neville Brody
Santo protettore dei graphic designer duri e puri.

Max Pezzali
Santo protettore degli antidivi e dei filosofi da bar.

Robert Langdon
Santo protettore degli eroi da biblioteca e degli agnostici possibilisti.

Pamela Anderson
Madonna del silicone e di chi non molla davanti le nuove generazioni.

Ever Meulen
Patrono del dettaglio (e Dio è nei dettagli, ricordatevelo).

Antoni Gaudí
Santo protettore degli architetti e dei visionari da quattro soldi.

Come angelo custode, mi scelgo lui:
Terminator (model T-800)
Vedetevela con lui.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

ai limiti del Paganesimo, ma Cool..!!

Beppe

Glauco Silvestri ha detto...

Quando ho visto il faccione di Max Pezzali ho fatto un salto dalla sedia... Però hai ragione.
Qualche dubbio sul ghigno/sorriso di Pamela, che somiglia tanto a quello di Terminator. :-O

AnoniMimmo ha detto...

Io ci avrei aggiunto San Alan Moore, protettore degli sciamani e degli scrittori iconoclasti.😀

CREPASCOLO ha detto...

Dio non è nei dettagli, ma è quanto è filtrato grazie alla pubblicistica del dimonio che è diabolicamente efficace. Dio - bosino fantasma o barbuto senatore che sia , ammesso che sia - è nella sensaz di essere vivi che si prova davanti ad una immagine fissa come una foto o una tavola fumettata nel momento in cui si è tanto dentro la percez di essere al cospetto di una verità ultima che non è possibile circoscrivere se non come la vertigine della prima volta su una giostra x grandi.
Dave Bowman lo sa. Dave Bowie ci ha fatto salite sulla giostra. Dave Mc Kean ci ha fatto fare anche un paio di giri.
Il film non è Dave Presidente per un Giorno, ma Dave Bosino in Corsa per un attimo.

LUIGI BICCO ha detto...

MOLTO interessante, questa cosa dei santi. E complimenti per l'inserimento in lista di Neville Brody e Ever Meulen. Non avevo idea fossero così importanti, per te. Soprattutto il secondo.

Dama Arwen ha detto...

Dovrei pensare ai miei, di Santi... interessante. E vah come si diverte il nostro cyber con il vintage in photoshop