venerdì 22 luglio 2016

Italian way of cooking.


È il romanzo italiano che non ti aspetti.
Parte come una storia di provincia, ha un’improvvisa svolta horror, si evolve come come un hard boiled, non molla mai i toni leggeri (demandati ai magnifici dialoghi in toscano) e strizza l’occhio al giallo. Riuscendo nel miracolo di farsi apprezzare un po’ da tutti gli appassionati dei generi appena elencati.

Cioè, forse miracolo è una parola grossa.

Però è davvero facile arrivare fino alla fine, qualità che manca a molti autori molto più affermati di Cardone.

Dentro ci troverete un mucchio di personaggi ad alto tasso empatico che regalano molto al lettore. Che si muovono in un ambiente, la provincia del Chiantigiano, per nulla anonimo e ammantato di fascinazioni e miserie attualissime. Ci troverete rimandi post-moderni, citazioni, strizzatine d'occhio a un certo tipo di cinema (e a mister Lovecraft in persona), ricette di cucina, una certa dose di erotismo e umorismo: umorismo a tonnellate di quello buono e non svenduto un tanto al chilo.

Il tutto confezionato con una sceneggiatura impeccabile dal punto di vista della distribuzione delle (non poche) svolte narrative, del ritmo e dei dialoghi.
Magari la somma della parti non restituisce un prodotto così memorabile… ma, per quanto mi riguarda, è la scoperta dell’anno.

QUI su Amazon a 3,38 euro (ebook) o 12 euro (cartaceo).
Compratelo e non ve ne pentirete.


Nessun commento: