venerdì 12 agosto 2016

Pose di mezza estate.

Prendete una location sempre ruffiana come l'EUR.
Prendete un fotografo come Paolo Del Rocino, la cui voglia di sperimentare è pari solo alla sua voglia di divertirsi (e alla sua bravura).
Prendete una domenica d'agosto di quelle che a Roma sono tutti al mare.
Prendete me, che nell'armadio ho quattro completi neri e non ho paura di usarli neanche con trenta gradi all'ombra, fosse pure per amor di cazzeggio fine a se stesso.
Aggiungete un po' di postproduzione mia (stranamente, stavolta manco tanta) ed ecco quello che è venuto fuori.

Che bisogna fare per far passare questi giorni d'estate, eh?

2 commenti:

Unknown ha detto...

Sei nato per la parte di un killer in un film dì scifi (è un sincerissimo complimento).
Non ti farei dire una battuta, sei perfetto così.

Dama Arwen ha detto...

Il prio scatto, quello sui gradini, è quello che mi cattura di più