venerdì 13 marzo 2015

Ecco come fa Ryanair a tenere i prezzi così bassi.

Ho scoperto perché Ryanair riesce a tenere i suoi prezzi così bassi.
Non è perché ha abolito i biglietti cartacei, o ti devi fare il check-in da solo, o se vuoi portare mezzo chilo di roba in più la devi pagare a peso d'oro, o perché sui suoi voli utilizza 2 hostess invece delle solite 5, o perché a bordo non ti servono manco l'acqua minerale o perché lo stipendio dei suoi piloti è praticamente la metà di quello medio delle altre compagnie, no.

Cioè, sarà anche per tutte queste cose e altre ancora, ma la verità inconfutabile, sotto gli occhi di tutti e che – ne sono certo – vi è sempre sfuggita – è che Ryanair, per la progettazione grafica del suo logo aziendale, non ha pagato neanche 50 euro a un designer.
Ha trovato una clip art gratis su Internet e ci ha scritto sopra il suo nome:



E io non posso che guardare con nostalgia al passato, quando c'era un sacco di studio e di attenzione dietro queste cose, e proporvi questa bella gallery per farvi capire meglio cosa intendo.

7 commenti:

Glauco Silvestri ha detto...

Per lo meno non hanno usato il Comic Sans :-)

Sauro ha detto...

Stavo per dire la stessa cosa di Glauco, anche se il font usato ci si avvicina molto.

The Writress ha detto...

Idem come Glauco e Sauro.
Se penso a Ryanair mi sale il nazismo, va là...

LUIGI BICCO ha detto...

Eh, sai... poi, al contrario, noi abbiamo l'Alitalia che fa i prezzi alti dopo aver pagato il restyling del logo :D
Ci fu uno scandalo vero e proprio intorni alla cosa, qualche anno fa. Non ricordo la cifra che venne fuori. Un milione di euro? Una roba del genere, si.

Anonimo ha detto...

ahinoi ahinoi ahinoi. Il nostro lavoro è morto, Luca. A chi importa mai di un bel logo se non sai distinguerlo da uno brutto (oddio, in questo caso "brutto" è un complimento). A chi importa di volare stiloso se puoi volare barbone. A chi importa nulla del "bello", oramai? (sarà "bello" quel cesso del appòluacc?). È triste che che anche in italia, dove sul "bello" si è edificata una civiltà, il triviale sia ormai il riferimento, come nel resto del mondo.
È la globalizzazione, bruttezza!

Nonu Aspis

Matteo ha detto...

Il nuovo logo di American Airlines che ha suscitato un sacco di polemiche in Italia (quello precedente era stato elaborato da un italiano per l'appunto) a me piace moltissimo.

Uapa ha detto...

Il logo di RyanAir avrei potuto farlo benissimo io con Paint :-D