mercoledì 13 gennaio 2016

Idee per una nuova icona "Salva".


Molti programmi usano l'icona di un floppy disk (o, meglio, di un dischetto da tre quarti di pollice) per simboleggiare l'operazione di salvataggio.

Il fatto è che praticamente nessuno usa più i floppy da anni. Le nuove generazioni non ne hanno mai neanche visto uno. E il rischio è di lasciare in eredità un'icona svuotata di significato (la peggiore cosa che possa capitare ad un'icona, se ci pensate).
Insomma, sarebbe ora di aggiornare il simbolo "Save" e portarlo più nel nostro tempo... ma come?
Ho fatto qualche ricerca in giro, e, escludendo le centinaia di icone basate sul floppy disk, questo è quello che ho trovato.


Un salvadanaio?  Anche se questa icona (disegnata da Ricardo Moreira) è facile da ricordare e distinguere tra le altre, connota più il concetto di "risparmio".  Non mi sembra efficace.


Una freccia che punta verso il basso? Leggermente meglio, ma ormai moltissimi associano questo simbolo (questo nell'esempio è disegnato da Vivian Lai) al download.


Ok, che ne dite di un cuore? Sì, lo so, non ditelo: è già ampiamente usato per indicare un preferito o un segnalibro in qualsiasi browser che si rispetti.


Un salvagente? Non male, ma è difficile da stilizzare efficacemente e renderlo efficace anche alle piccole dimensioni. Inoltre, troppa gente continuerebbe a vederci qualcos'altro, specie considerando che non potrebbe contare sul colore per farsi riconoscere.



Un lucchetto è un oggetto che serve a mettere qualcosa al sicuro, e potrebbe rientrare nell'idea di salvataggio. Purtroppo è già parecchio utilizzato nei software e nelle utility che criptano file e cartelle riservate, quindi niente da fare.


Da qualche tempo, tutto sembra doversi spostare nel Cloud, ed ecco che sono apparse le prime icone a forma di nuvola. Graziose e già entrate nel nostro immaginario visivo, ma troppo legate, per l'appunto, al salvataggio su un luogo remoto che non è il nostro hard disk. E allora?


Quando si è corto di idee, si ricorre alla cara, vecchia tipografia: un pulsante "Salva" urla al mondo che cosa fa. Il problema è che le icone nascono proprio per superare ogni barriera linguistica, e se un Save può essere abbastanza internazionale, di certo striderebbe in qualsiasi sistema operativo in un alfabeto non latino. Cosa resta?



Un simbolo arbitrario? Le icone di accensione/spegnimento, Bluetooth e USB hanno solo vaghissimi riferimenti al loro reale impiego, e le riconosciamo solo perché le abbiamo da sempre viste così. Creare qualcosa di completamente astratto per "Salva" potrebbe essere un'operazione azzardata, ma perché no? C'è chi c'è riuscito.

Naturalmente, io non ho un'icona geniale, semplice, facile da memorizzare e densa di significato da proporre. Mi piacerebbe averne una e mentre scrivevo questo post ho anche buttato giù qualche schizzo a penna, ma niente che il mondo stesse aspettando con ansia.
Se voi avete qualche suggerimento, ditelo pure nei commenti.
E se esce fuori l'Icona Perfetta, ci mettiamo subito in affari.

15 commenti:

iSDC ha detto...

Il folder con la spunta

Simone Longarini ha detto...

Io farei un uomo (stilizzato) che sta per affogare. Più chiaro di così il messaggio "SALVA" non potrebbe essere!

Persefone ha detto...

MMM, magari una chiave?!

claudia ha detto...

Quesito difficile, direi.
Io voto per la scritta, salva. Ad oggi. Dunque "salvare" è un'azione fondamentale e delicata. Sicuramente tra le più importanti. Abbiamo imparato questa terminologia precisa anni fa, fa parte del nostro lessico. Ios sicuramente privilegia il testo, quando un'icona non è del tutto chiara e acquisita. Soprattutto nei passaggi più importanti (save, ma anche cancel, edit, ecc).
Io credo che quando ci si troverà in una situazione dove "salva" potrà essere tradotta in una icona in una situazione così "mainstream" da essere facilmente riconosciuta dalla maggiorparte degli utenti, tanto da permettere di farla riconoscere a tutti, allora sì, se ne potrà tornare a parlare. E conterà, più dell'icona migliore, la sua riconoscibilità. Del resto il dischetto non funziona perchè i più non sanno cosa sia e non lo "riconoscono". Se un dischetto fosse stato traducibile in un rotondo o in un quadrato, non sarebbe più un problema.

LUIGI BICCO ha detto...

Interessante.
Cos' al brucio mi vengono in mente un cassetto, un timbro e un cervello. Il primo è dove riponi le cose che hai completato (o in via di completamento) ma è difficile da stilizzare. Il timbro come vidimazione di un lavoro fino a quel momento approvato (ma anche qui in quanto a stilizzazione si dovrebbe lavorare di finissimo). Il cervello, perché è lì che ci piazzi quello che devi ricordare. Andrebbe bene stilizzatissimo: un cerchietto nero con una riga in mezzo (QUASI come una vite o un chicco di caffé).
Alternative al floppy? Semplicemente un hard disk fisso senza freccine che entrano o escono (che fanno subito download o upload, come fai notare anche tu). Non so. Una roba del genere, ma senza la parte sotto.
Dovrei aprire illustrator e chiedere lumi all'ispirazione del momento, ma non ho tempo, dannazione :)

zaXon ha detto...

...freccia in basso su catella di sistema. Mi pare sia anche già usato in ambiente Windows. Io lo trovo molto chiaro.

claudia ha detto...

Cyberluke blog: Idee per una nuova icona "Salva".



Un neurone è rimasto su questo argomento :) Devo dire che alcune idee che ho letto sono carine.

A me sono venute in mente un po' di icone create relativamente di recente che funzionano. Quella che ritengo forse più particolare viene usata come "invia" in mail e messaggi (android, facebook...). Di fatto sarebbe un areoplanino di carta, perfetto. C'è di più. effettivamente è stilizzato in maniera così particolare da fargli prendere la forma di una freccia o di un play.
Questo lo fa funzionare ancora meglio.

Cosa potrebbe funzionare "così" bene per il salva? A me viene in mente il tasto "rec". Peccato che non sia nemmeno quello così attuale, anche se ancora ripreso. E sia rosso!
Funzionerebbe lo stesso in bianco o in nero? Mah.
Potrebbe essere associato a qualche altro simbolo, diventando un tutt'uno? boh.

Anonimo ha detto...

Una lettera S stilizzata... o tra parentesi.

Leo.

Anonimo ha detto...

ehi, psst... dischetto da tre pollici ed un quarto, non da tre quarti di pollice...
😉

F

Anonimo ha detto...

che poi premo invia senza rileggere: i floppy erano da 3 e mezzo o 5 e un quarto...

F

Batman ha detto...

Piccolo collage di idee con sorpresa finale:
Una lettera S stilizzata rossa dentro un diamante... eh?

:)

Giuda ha detto...

... simbolo arbitrario?
Ok, ma in questo caso voto per mantenere il floppy.
E' sì arbitrario, ma ha il vantaggio di essere già noto ... no?
Un po' come per accendi/spegni, che è la stilizzazione un tasto/interruttore manuale (da premere, click-clack) che oggi non si vede quasi più.

CyberLuke ha detto...

@iSDC: sei un maestro delle icone. Grazie del tuo contributo.
@Simone: un po' surreale, forse.
@Persefone: temo che la chiave sia troppo legata alla criptazione.
@Claudia: considerazioni per nulla banali. Il pulsante rosso di registrazione, in effetti, funziona solo se colorato. Potrebbe essere un limite.
@Luigi: cassetto, timbro e cervello. Concettualmente ci staremmo. È che forse rimandano, di primo acchito, ad altre funzioni: archiviare, vidimare, pensare. L'hard disk potrebbe continuare a funzionare, anche se persino gli hard disk stanno scomparendo. E potremmo ritrovarci con lo stesso problema tra pochi anni.
@ zaXon: le frecce funzionerebbero, se non richiamassero così tanto il download.
@Leo: le soluzioni tipografiche hanno il difetto di funzionare solo nei rispettivi alfabeti. Forse esiste un unico, elegante ideogramma per il concetto di salvataggio. Gli orientali, in questo, sono più avanti di noi.
@F: sai come li chiamano quelli come te, vero?
@ Batman: un po' troppo complesso per funzionare a piccole dimensioni. Ma il diamante mi piace.
@Giuda: il dischetto, dalla sua, ha il fatto di esserci sempre stato. Potremmo semplicemente dire alle nuove generazioni che prima si faceva così, e fine.

Massimo Mapelli ha detto...

Un forziere? uno scrigno di qualche tipo o magari una cassaforte?

BlackBox ha detto...

Una reticella per farfalle? (lo so, devo bere di meno...)