venerdì 27 marzo 2020

I brand al tempo del Coronavirus.

Questa roba è abbastanza prolungata nel tempo e diffusa a livello planetario che inizia già a dare i suoi effetti sulla cultura popolare.
Essendo un designer, condivido il contributo del mio collega sloveno Jure Tovrljan: i brand al tempo del Coronavirus.


giovedì 19 marzo 2020

[tribute poster] Metropolis

Tra i tanti poster tribute che ho creato per Metropolis, questo è di certo il più rispettoso dell'originale. 
E, ora che avete tutti molto più tempo, recuperate il film.
Vale la pena.


domenica 15 marzo 2020

[the art of] Hiroto Ikeuchi

Hiroto Ikeuchi è un designer giapponese che crea pezzi di moda cyberpunk.
Mescola per lo più parti di tecnologia di recupero assemblandoli in cuffie, respiratori, maschere dalla dubbia utilità – ma dal formidabile impatto estetico.
Continuo a pensare che indossati da una persona comune, magari caucasica, questa roba ha un aspetto un po' ridicolo. Ma addosso questi modelli giapponesi sembrano fighissimi.

lunedì 6 gennaio 2020

L'iPhone nudo.

Nei primi anni Duemila, produrre oggetti hi-tech trasparenti era un trend di successo, e Apple si produsse in alcuni suoi pezzi di design più pregevoli, come il primo iMac o il PowerMac G4 Cube.
Gradatamente, la casa di Cupertino si è spostata sulla plastica bianca, sul titanio e quindi sull'alluminio – che tuttora impiega sulla stragrande maggioranza dei suoi prodotti.
Eppure, l'idea di mostrare la componentistica interna mi sembra tuttora un modo piuttosto seducente di presentare un computer (QUI avevo mostrato l'ottimo lavoro del designer Martin Hajeck sul Mac Pro), un tablet o un telefono.
Come me devono averla pensata anche i ragazzi di Curved Lab, che hanno presentato questo concept di iPhone con la scocca completamente in vetro, a rivelare la scheda logica, il chipset, il Taptic Engine e la batteria... io lo trovo superbo nella sua sfrontatezza.
Voi no?

martedì 12 novembre 2019

Daily Batman

Sapete cosa hanno di speciale le figure iconiche?
Che potete mostrarle, raffigurarle e sistemarle in qualsiasi contesto – anche significativamente diverso da quello in cui erano state concepite in origine – e non perderanno la loro potenza visiva e concettuale nel vostro immaginario.
Per capire meglio di cosa sto parlando, vi segnalo il magnifico (e surreale) lavoro di Daily Batman, che, chissà, forse ispirato dal suo stesso cognome, ha giocato con una delle figure più iconiche della cultura pop: il suo progetto si chiama Daily Batman, ed è di qualità superlativa.
Merita la vostra attenzione.


lunedì 11 novembre 2019

I magnifici sette (wallpaper).

La più recente versione di MacOS 10.15 include uno sfondo dinamico ispirato all'isola californiana di Santa Catalina (da cui prende il nome).
Ora, MacOS 10.15 non l'ho ancora installato (per queste cose sono un tipo abbastanza conservatore, come forse avrete capito), ma gli sfondi sono davvero belli.
Quindi li ho scovati in rete, a risoluzione nativa (la bellezza di 6016 x 6016 pixel e un profilo colore P3), e ve li incollo qua sotto.
Potete aprire le sei fotografie qui sotto in una nuova scheda e salvare ogni immagine per la versione a risoluzione piena. Le fotografie hanno un formato quadrato e quindi non riempiranno l'intero vostro schermo... ma la risoluzione elevata vi permetterà di ritagliarle per riempire il display del vostro Mac, PC, tablet o smartphone senza perdita di qualità.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...